Nella lista delle cose che non deve assolutamente mancare probabilmente è al secondo o terzo posto. Sto parlando del bouquet. Grande, piccolo, colorato, vero, finto, insolito o classico. Insomma, qualunque sia la scelta, una sposa che attraversi la navata dell’altare o si faccia largo in comune senza il bouquet in mano non può dirsi sposa. Scegliere quello giusto sembrerebbe una cosa semplice. Sono talmente tanti i fiori che madre natura ci ha messo a disposizione. Ma vi siete mai chieste il significato dei fiori che state per scegliere? I fiori la dicono lunga… Prendiamo il girasole, per esempio. Molte spose lo adorano per via del colore e del basso prezzo. Attenzione però il girasole nel linguaggio dei fiori significa: opportunismo. E la dalia, così elegante e raffinata?: desolazione e abbandono. Altro fiore da evitare la lavanda che significa diffidenza. Meglio sarebbe scegliere le rose che simboleggiano l’amore felice o le orchidee che esprimono raffinatezza ma anche ringraziamento per una concessione. Primo fra tutti però c’è il tulipano che significa amore sincero. Insomma mariti siete avvertiti. Fonte: orchidee calle dalia rosa lavanda

Stai cercando un fotografo per matrimonio a Roma?
Passa a trovarci, il nostro studio fotografico si trova a Roma in Via Goffredo Mameli 51.



PHOTO BOOTH PROMO

Richiedici un preventivo, prenota la tua data entro il 31 maggio e compreso nel prezzo del servizio riceverai anche uno splendido Photo Booth personalizzato!