Wedding photobooth: ecco alcuni consigli utili

Il termine photo booth può essere tradotto con le parole “cabina fotografica”. L’idea prende infatti spunto dalle cabine dove si possono scattare foto e che ora si vedono per lo più nei pressi di qualche ufficio pubblico. Prima dell’avvento degli smartphone, le macchinette dove si potevano scattare delle fotografie erano per molti un gran divertimento, per i gruppi di amici la sfida era proprio quella di riuscire ad entrare tutti nello stesso scatto. Erano momenti unici, esilaranti. Perché non provare a ricreare quel contesto, magari nel corso di un matrimonio per rallegrare sposi e invitati? Il wedding photobooth, tendenza che arriva dagli USA, è ormai entrato a pieno titolo nell’organizzazione di numerosi matrimoni. È un angolo in cui si può ridere e prendersi in giro giocando con tanti accessori per farsi immortalare in modo davvero singolare.

Scegli ricordi divertenti con il wedding photobooth

Volete ridere un domani osservando la nonna con una parrucca blu cobalto oppure la vecchia arcigna zia con dietro qualcuno che regge un fumetto? Il wedding photoboot è un modo simpatico per coinvolgere i vostri ospiti il giorno del vostro matrimonio e renderli protagonisti di fotografie indimenticabili. A voi resterà poi un album di tutto rispetto, che integra i romantici scatti  del vostro amore, comunque simpatico e capace di cogliere un aspetto della giornata che forse vi è sfuggito. Molto spesso i neo sposi affermano di ricordare poco del giorno delle nozze, oppure sono talmente presi dagli eventi che non riescono a seguire tutto ciò che accade. Per fortuna c’è il fotografo a cui viene affidato il compito di raccogliere la memoria dell’evento e volendo si può allestire anche un wedding photobooth per far sì che parenti e amici siano loro stessi a decidere con chi e come farsi fotografare. C’è chi sceglie accessori lontani dal suo stile, chi si fa immortalare in pose insolite. Possiamo considerare il wedding photobooth come un angolo in cui si può dare spazio alla creatività.

A chi rivolgersi per allestire un wedding photobooth

Gli sposi che scelgono di allestire una postazione per il photobooth mirano senza dubbio a rendere meno statico e informale il ricevimento. Presso la location del ricevimento viene allestita una zona dove ci sono sfondi, cornici, maschere, parrucche colorate, occhiali e baffi finti e oggetti vari che possono rallegrare le foto. Gli invitati sono liberi di scegliere cosa indossare e quali gadget utilizzare per lasciare uno speciale ricordo agli sposi. Se volete allestire un photo booth, ma non sapete come fare potete rivolgervi a noi di Patch Wedding. Tra i nostri servizi c’è la possibilità di allestire un wedding photobooth con fondali e luci da studio oppure vere e proprie cabine per foto tessera a stampa immediata, fino all’utilizzo di piccoli camper monovolumi. Penseremo noi a portare fondali, gadget l’occorrente e scatteremo foto professionali da studio, foto originali o ritrattistiche grazie ai nostri fotografi da reportage. I vostri ospiti ne saranno deliziati, il ricevimento sarà meno formale, più dinamico e originale e vi resteranno fotografie simpatiche e divertenti scattate in modo professionale. Dovete solo scegliere il tema per il vostro photobooth, del resto ci occupiamo noi!

Stai cercando un fotografo per matrimonio a Roma?
Passa a trovarci, il nostro studio fotografico si trova a Roma in Via Goffredo Mameli 51.